7 consigli per curare le occhiaie

Dite addio alle occhiaie con questi rimedi casalinghi

Se siamo stressati o abbiamo dormito poco ce lo si legge in faccia, in particolare sotto gli occhi, dove la pelle assume una colorazione bluastra. Certo, le occhiaie si possono coprire, ma possiamo curarle efficacemente? Vi suggeriamo sette rimedi.

Augenringe entfernen
Foto: Getty Images

Stress al lavoro o notte in bianco: il corpo reagisce causando l’inscurimento della zona perioculare, poiché vasi e ghiandole linfatiche non funzionano più correttamente. E dato che in questo punto la pelle è molto sottile, la mancanza di sonno si riconosce subito sotto gli occhi. Ecco sette consigli di uso corrente per curare le occhiaie.

Consiglio n. 1: curare le occhiaie con bustine da tè

Uno dei rimedi della nonna più diffusi sono gli impacchi con bustine da tè. Quest’ultimo ha un effetto drenante e antiossidante, favorendo la riduzione del gonfiore e della colorazione scura sotto gli occhi. Tuttavia non tutte le qualità di tè sono adatte: meglio utilizzare del tè nero non profumato.

Mettete due bustine di tè in infusione in acqua bollente per circa 10 minuti. Una volta ben raffreddate, applicatele 10-15 minuti sugli occhi.

Consiglio n. 2: curare le occhiaie con fette di cetriolo fredde

Poiché i cetrioli contengono molta acqua, idratano e conferiscono elasticità alla pelle del contorno occhi. Questo ortaggio rafforza i vasi sanguigni e aiuta ad eliminare le occhiaie sotto gli occhi. Dopo un’applicazione di circa 10 minuti dovrebbero essere scomparse o per lo meno diminuite notevolmente.

fette di cetriolo fredde
Foto: Getty Images

Consiglio n. 3: curare le occhiaie con albume e quark

Chi ha tempo può prepararsi un’efficace e rinfrescante maschera per contrastare queste fastidiose macchie sotto gli occhi. Sono sufficienti un cucchiaio di albume fresco e tre cucchiai di quark freddo.

Mescolate i due ingredienti e applicateli sulle parti degli occhi interessate. Lasciate in posa la maschera fino a quando non si sarà seccata, dopo di ché potrete rimuoverla con dell’acqua calda.

Consiglio n. 4: curare le occhiaie con olio di oliva e limone

Le olive si sono dimostrate altamente efficaci per curare le occhiaie. L’olio rafforza i vasi, aiutando a sgonfiare e schiarire il contorno occhi. Per preparare tale rimedio vi occorrono unicamente un limone e dell’olio di oliva.

 Spremete innanzitutto il limone, quindi aggiungete al succo la metà del suo quantitativo di olio di oliva e mescolate. Il succo di limone ha un effetto schiarente, non avrete così bisogno di coprire le occhiaie. Applicate delicatamente il composto con un batuffolo di cotone sulle zone della pelle interessate prima di andare a letto.

Consiglio n. 5: combattere le occhiaie con cucchiai freddi

Se appoggiate sugli occhi dei cucchiai freddi migliorerete la circolazione sanguigna della zona perioculare, riducendo così il gonfiore. A tal fine riponeteli per alcuni minuti in frigorifero, e non nel freezer, altrimenti rischierete di congelare la pelle del contorno occhi, sottile e troppo delicata per tollerare temperature così basse.

Consiglio n. 6: prevenire le occhiaie bevendo e dormendo a sufficienza

Il metodo più efficace per prevenire le occhiaie è dormire e assumere liquidi a sufficienza. Si dovrebbero infatti bere almeno 8-10 bicchieri di acqua al giorno e dormire un minimo di 6-7 ore ogni notte – in questo modo non le vedrete nemmeno comparire.

Consiglio n. 7: prevenire le occhiaie con un’alimentazione bilanciata e variegata

Grazie a una dieta bilanciata rifornite il vostro corpo di tutte le vitamine e dei minerali importanti e riducete il rischio di comparsa delle occhiaie. Inoltre dovreste diminuire il consumo di caffè, alcol e sigarette.

In caso di emergenza, coprire le occhiaie

Non avete tempo per mettere in pratica questi consigli? Allora dite addio alle occhiaie con della cipria (o un correttore), sia per uomini che per donne.