I vari materiali e la cura delle scarpe

Il piacere di calzare scarpe sempre come nuove

Curare le scarpe con facilità: scarpe in pelle, da ginnastica, di vernice oppure Ugg – vi mostriamo come pulire facilmente le scarpe di qualsiasi materiale.

una donna che pulisce le scarpe
Foto: Getty Images

Pulire le scarpe in tela

Prima d'iniziare, togliete le stringhe e preparate una superficie idonea per lavorare (ad esempio un vecchio asciugapiatti o carta di giornale).

Innanzitutto spazzolate le scarpe con una spazzola o spazzolino da denti puliti. Per avere nuovamente suole e bordi in gomma delle scarpe di un bianco immacolato, mescolate in parti uguali lievito in polvere e acqua per ottenere una pasta, che strofinerete con uno spazzolino da denti sulla suola e sui bordi. Risciacquate la pasta con un poco di acqua. Se il tessuto presenta delle macchie, potete lavare le scarpe in tela in lavatrice, utilizzando un sacchetto per lavatrice e un programma delicato con acqua fredda.

scarpe in tessuto in borsa
Foto: Getty Images

Cura delle scarpe da ginnastica bianche

Le scarpe da ginnastica bianche sono di moda, ma spesso il loro raggiante colore immacolato non dura a lungo. Per ritrovare il loro originale splendore, potete pulirle con questo semplice rimedio casalingo, che potete utilizzare anche per sneaker in pelle o in tessuto.

Innanzitutto pulite la scarpa con acqua saponata. Trattate in seguito le macchie ostinate con uno spazzolino da denti e dentifricio. Utilizzate un dentifricio bianco, perché le paste colorate potrebbero lasciare aloni di colore. Infine togliete il dentifricio con un panno umido e lasciate asciugare le scarpe.

Il consiglio extra: Con un po’ d’acqua e la spugnetta «cancellamacchie» bianca ripulite perfettamente le suole bianche delle scarpe da ginnastica.

spugnetta «cancellamacchie»
Foto: Getty Images

Pulire le scarpe in pelle liscia

Per evitare che lo sporco si depositi per mesi, meglio pulire le scarpe in pelle ogni otto-dieci settimane. Curare le scarpe in pelle significa rimuovere lo sporco, preservare la pelle per evitare che si secchi e rendere la superficie di nuovo lucida e morbida.

Togliete innanzitutto la polvere con un panno asciutto e poi inumidite la pelle con una spugna morbida immersa in acqua tiepida saponata. Asciugate la scarpa e, per lucidarla, applicate con una spugna apposita il lucido per scarpe del colore adatto, con movimenti circolari. Per asciugare e mantenere la forma, imbottite la scarpa di carta di giornale.

stivali in pelle
Foto: Getty Images

Come pulire correttamente le scarpe scamosciate

Le scarpe scamosciate sono più delicate della scarpe in pelle, tuttavia la loro cura non è complicata.
Utilizzate acqua tiepida e una spazzola per il bucato o uno spazzolino per le unghie per la pulizia a umido. Togliete le macchie spruzzando dello shampoo a secco sulla pelle scamosciata, aspettate qualche minuto finché il grasso è stato assorbito e poi spazzolate via lo shampoo a secco. Spazzolate in seguito con l'apposita spazzola per pelle scamosciata, passando sopra la pelle con movimenti circolari. Per asciugare e mantenere la forma, imbottite la scarpa di carta di giornale.

Cura delle scarpe di vernice: conservare la lucentezza

Non utilizzate mai una spazzola perché potreste graffiare il materiale delicato. Togliete con delicatezza lo sporco ostinato con un panno e acqua calda, poi asciugate le scarpe pulite con un panno in microfibra. Per evitare che la vernice si screpoli, applicate un apposito prodotto per la cura delle scarpe di vernice sulla scarpa pulita. Il lucido per scarpe lascia spesso dei residui. Anziché un prodotto di cura potete applicare anche olio di oliva o di ricino. Per finire potete lucidare le scarpe con un panno morbido. Un poco di latte migliora i punti particolarmente opachi.

Pulire gli stivali di pelle di pecora

Pulite gli stivali di pelle di pecora (ad esempio gli Ugg) solo quando sono asciutti. Utilizzate una spazzola per bucato o uno spazzolino per unghie e togliete lo sporco grosso dalla parte esterna degli stivali. Per togliere le macchie ostinate (ad esempio i residui di sale) usate una gomma per cancellare bianca oppure l'apposita gomma pane che trovate nei negozi specializzati.

Pulite ora la parte esterna degli stivali con un panno umido e infine utilizzate una soluzione in parti uguali di acqua fredda e aceto per la pulizia a fondo. Pulite sempre entrambi gli stivali e inumiditeli in modo uniforme affinché il colore rimanga omogeneo. È possibile che dopo la pulizia gli stivali in pelle di pecora siano di una tonalità più chiara. Tamponate ora gli stivali con un panno umido. Per farli asciugare, imbottiteli di carta da giornale che aiuta al tempo stesso a conservare la forma.

Pensavate di mettere le vostre scarpe da ginnastica bagnate sul riscaldamento per asciugarle? Meglio di no! Nella nostra guida vi spieghiamo perché.

Altri argomenti che potrebbero interessarvi

Consigli di stile per un autunno alla moda

Come sfoggiare un outfit autunnale perfetto

Le attuali tendenze moda per l’autunno sono incredibilmente variate. La bellezza di tessuti e fantasie invitano a provare diversi orientamenti stilistici. Vi diamo qualche pratico consiglio di stile per l’abbigliamento quotidiano

Consigli per unghie curate

Unghie belle anche senza manicure

Spesso le piccole cose fanno una grande differenza! Con questi consigli potete nuovamente dedicarvi alla cura delle vostre mani e unghie ogni giorno – anche se non avete tempo per fare una manicure completa.