Caffè: cosa contiene.

Di buonumore in ogni stagione

Senza di lui molti faticano a mettersi in moto al mattino: ci trasciniamo fino alla macchina del caffè e non appena sentiamo il profumo del caldo infuso il nostro spirito vitale si risveglia. Vi mostriamo cosa contiene e in che modo è più digeribile.

Foto: Getty Images

Il buon caffè è una delle nostre bevande più amate. Noi svizzeri beviamo più di 1000 tazze di caffè a persona all’anno, il che ci situa al terzo posto nella classifica europea degli amanti del caffè. Solo la Germania e la Norvegia consumano di più di questa deliziosa bevanda nera.

Il caffè è sano

I grani di caffè sono i semi delle drupe della pianta del caffè e contengono sostanze eccellenti. Una delle più conosciute è la famosa caffeina, un composto azotato che appartiene al gruppo degli alcaloidi.

In dosi troppo elevate, gli alcaloidi sono tossici, ma in basse dosi stimolano il sistema nervoso centrale e l’attività cardiaca e riducono il rischio di ictus e cancro al fegato. Si presume anche che il consumo di caffè abbassi il rischio di Alzheimer, diabete e depressione. Le donne incinte dovrebbero limitare l’assunzione di caffeina, perché potrebbe avere un impatto negativo sulla salute del nascituro.

Alzarsi e bere un caffè? Fantastico!

Perché il caffè ci fa sentire svegli? La caffeina scaccia l’adenosina, che fa sentire stanchi, dai recettori delle cellule nervose del cervello, aumentando così l’umore, l’attenzione e la capacità di concentrazione.

Inoltre, l’effetto della caffeina aumenta la velocità di pensiero e migliora la memoria a lungo termine.

Una tazza di caffè contiene fino a 120 milligrammi di caffeina e l’effetto sveglia dura in media quattro ore.

A tutti i bevitori di cappuccino: il grasso del latte ritarda l’assorbimento della caffeina nel sangue, quindi lo stimolo c’è, ma è ritadato.

Foto: Getty Images

I grani di caffè più popolari: Arabica, Robusta ed Excelsa

L’aroma del caffè è determinato dai processi di caramellizzazione e condensazione, che sono responsabili del colore e del sapore dei grani. Si conoscono oltre 100 specie diverse di piante di caffè, ma il numero di varietà di caffè è molto più grande. Le più comuni varietà sono l’Arabica, delicato e con una sottile acidità, il Robusta con una nota amara, il Liberica al leggero sapore di noce, l’Excelsa forte e terroso e il delicato Maragogype. Il sapore dei grani è molto diverso da regione a regione. Ad esempio un grano di Arabica africano è diverso da uno del Brasile.

La varietà di caffè più costosa al mondo è il «Kopi Luwak», costa circa 1000 franchi e proviene dall’Indonesia e dal Vietnam. Si tratta di grani di caffè semi-digeriti e defecati dai luwak (zibetto comune). Salute!

Qual è il sapore migliore del caffè è una questione del tutto personale, ma ci sono differenze che possono essere prese in considerazione quando lo si prepara: il piccolo caffè nero, il nostro popolare espresso, ha un basso contenuto di acido dovuto al lungo processo di tostatura. Quindi il caffè «pressato» è più delicato con lo stomaco e più digeribile del caffè filtrato all’americana. Questo a sua volta contiene meno cafestol e caveol, due sostanze che aumentano i livelli di colesterolo, ma che rimangono intrappolate nel filtro rendendo il caffè all’americana assolutamente bevibile anche per le persone con elevati livelli di colesterolo nel sangue.

Niente fondi di caffè nel compostaggio

I fondi di caffè sono raccomandati come aiuto per il giardinaggio, tuttavia studi più recenti contraddicono questo consiglio finora ben intenzionato. Il compostaggio non è il posto adatto ai fondi di caffè, perché uccidono gli utilissimi vermi. Alcune persone desiderano la morte di un altro abitante del giardino e cercano di liberarsene con i fondi di caffè: cari odiatori di limacce, sfortunatamente i viscidi ospiti indesiderati strisciano con nonchalance sui fondi di caffè, ma se spruzzate le piante con una soluzione diluita di caffè, la caffeina agisce come un neurotossico mortale.

Anche questo potrebbe interessarvi

Dall’espresso al Kafi Luz

Le bevande al caffè più amate fatte in casa

Per bere un buon caffè, la tostatura e la qualità dei grani hanno un ruolo fondamentale, naturalmente. Tuttavia i sapori aggiunti nella tazza o nel bicchiere determinano anch’essi quanto deliziosa diventerà la vostra specialità al caffè.

Bevande per la colazione o il brunch

Dai caffè speciali alla ricetta del chai latte

Un brunch o una colazione a casa con gli amici o in famiglia è l’inizio perfetto della giornata nei fine settimana invernali. Vi diamo qualche idea per gustose bevande – dai succhi di frutta ai caffè speciali sino alla ricetta del chai latte.