Agopuntura – oltre la magia

Cos’è l’agopuntura e come funziona

L’agopuntura è un importante settore della medicina alternativa. Ma cos’è l’agopuntura e qual è la sua importanza in Svizzera. Scoprite le origini dell’agopuntura e in che modo la sua efficacia è stata attestata da studi scientifici.

Donna che fa l'agopuntura
Foto: Getty Images

L’agopuntura affonda le proprie radici nella medicina cinese. Secondo la teoria dell’agopuntura gli organi umani sono collegati tramite 5 sostanze e una rete invisibile di canali energetici (i cosiddetti meridiani). Da un lato c’è il «Qi», ossia l’energia vitale. Anche l’«essenza», ossia il sangue, lo spirito e i «fluidi» umani rivestono una grande importanza.

Agopuntura nell'antichità
Foto: Getty Images

Per generare un effetto con l’agopuntura, in diverse parti del corpo si inseriscono degli aghi sottili nella pelle per alcuni millimetri. Grazie a questo processo, il «Qi» viene convogliato nei flussi corretti. Ma anche con l’ausilio di impulsi elettrici o foglie calde di artemisia è possibile attivare determinati punti del corpo e stimolarli in modo tale da guarire determinate patologie.

Agopuntura – un abracadabra?

Affinché l’agopuntura possa espletare il suo effetto, viene applicata in primo luogo per malattie organiche o anche psicosomatiche. Ma è davvero possibile ripristinare l’equilibrio del corpo con dei semplici piccoli aghi?

Molti considerano l’agopuntura una pura macchina da soldi. A torto? Anche la scienza si è fatta un’idea dell’agopuntura e della sua efficacia. Tuttavia è difficile confrontare la medicina occidentale con la medicina cinese. Parlano lingue diverse e in parte assegnano agli organi compiti diversi.

L’agopuntura e la sua efficacia nella ricerca

Incapace di spiegare determinate guarigioni di alcuni pazienti, la medicina occidentale ha a lungo parlato di effetto placebo. I nuovi studi dimostrano tuttavia il contrario. Gli scienziati della University of Rochester (New York) sono riusciti a dimostrare l’efficacia dell’agopuntura a livello molecolare. Secondo tali studi l’inserimento dell’ago libera nel tessuto una molecola denominata adenosina che è in grado di lenire il dolore.

Anche la University of Michigan ha effettuato ricerche sfociate in risultati positivi. Si è occupata della cosiddetta agopuntura simulata. Nella scienza si parla di agopuntura simulata, quando non sono i veri e propri punti dell’agopuntura ad essere stimolati, bensì dei punti accanto ad essi.

Cosa dicono gli studi sull’agopuntura

La University of Michigan è riuscita a dimostrare che l’agopuntura simulata e quella reale hanno effetti diversi sul cervello. Grazie all’agopuntura tradizionale viene rilasciato un maggior numero di sostanze endogene che leniscono il dolore, come ad es. l’oppioide. Il rilascio di oppioidi non si è invece in pratica modificato con l’agopuntura simulata.

Ciò che sorprende in particolare è tuttavia il fatto che entrambi i metodi causano processi diversi nel corpo, mentre l’effetto analgesico è pressoché identico. Anche la Berliner Charité ha effettuato delle ricerche da cui è emerso che l’agopuntura è particolarmente positiva su persone affette da mal di testa, dolori lombari, allergie, asma e da alcune altre patologie.

L’agopuntura in Svizzera

I costi per l’agopuntura vengono coperti in Svizzera dall’assicurazione di base, a condizione che l’agopuntura sia eseguita da medici svizzeri. Tuttavia i costi sono interamente coperti solo se il medico ha una formazione in medicina tradizionale cinese ed è anche un medico FMH.

Diverse associazioni di medici hanno stipulato degli accordi con le assicurazioni che garantiscono perlomeno la copertura di una parte dei costi dell’agopuntura in Svizzera. Per sapere esattamente quali trattamenti sono coperti o meno, vi invitiamo a rivolgervi alla vostra cassa malati.