Avventura con vista:

i ponti sospesi più spettacolari della Svizzera

Sapevate che il ponte sospeso più lungo del mondo si trova in Svizzera? Partite con noi alla scoperta. Avventurosi, idilliaci o adatti alle famiglie: vi proponiamo i migliori ponti sospesi di tutte le regioni svizzere.

ponte di trift
Foto: Getty Images

Peak Walk sul Glacier 3000 nel Canton Vaud

Questo ponte sospeso si trova al confine tra il Cantone di Berna e il Cantone Vaud. Lungo 107 metri e largo solamente 80 centimetri permette di ammirare le vette del Cervino, del Monte Bianco nonché dell’Eiger, del Mönch e della Jungfrau.

Come arrivare al Peak Walk

Il leggendario Peak Walk è accessibile anche dalle famiglie: dal Col du Pillon potete prendere la funivia e arrivare direttamente allo Scex Rouge. Accanto alla stazione a valle ci sono parcheggi gratuiti. Un autopostale collega regolarmente Gstaad e Les Diablerets sul Col du Pillon.

Info utili

Non serve un biglietto d’ingresso. A seconda delle condizioni meteo il ponte è aperto tutto l’anno. 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Vallese: il ponte sospeso Charles Kuonen presso Zermatt

Non è solo il ponte sospeso più spettacolare del Vallese: con quasi 500 metri il Charles Kuonen è anche il ponte sospeso più lungo del mondo. Aperto nell’estate 2017, sostituisce l’«Europabrücke», andato distrutto nel 2010 due mesi dopo l’inaugurazione, a causa di una caduta di massi.

Come arrivare al ponte sospeso Charles Kuonen

Il ponte sospeso si trova a metà di uno spettacolare percorso di due giorni tra Grächen e Zermatt. La camminata da Zermatt al ponte richiede circa 6 ore. La possibilità di pernottamento più vicina al ponte è al rifugio Europahütte a Randa. Dall’Europahütte fino a Grächen ci sono altre 6 ore di cammino.  

Info utili

Il sentiero con grado di difficoltà T3 è adatto soprattutto ad escursionisti esperti.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Sentiero dei ponti sul lago di Thun, Cantone di Berna

Lungo questo percorso panoramico circolare si trovano tre ponti sospesi pedonali e panoramici: Leissigen, Sigriswil e Beatenberg, costruito nel 2017. Il progetto prevede altri quattro ponti sospesi lungo il percorso circolare. Il ponte di Sigriswil, sopra la gola Gummi, con una lunghezza di 340 metri è la principale attrazione del sentiero panoramico.

Come arrivare al sentiero dei ponti

Il percorso circolare inizia da Oberhofen sul lago di Thun, facilmente raggiungibile in auto e dotato di numerosi parcheggi.

Info utili

La camminata di più giorni intorno al lago di Thun è adatta a tutta la famiglia. In quattro tappe, per un totale di 62 chilometri, scoprirete il lago di Thun da tutti i punti di vista. Essendo un percorso circolare, si possono effettuare anche singole tappe. I ponti sono aperti tutto l’anno.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Skywalk Mostelberg nel Cantone di Svitto

Con i suoi 374 metri è il ponte sospeso più lungo d’Europa. Si trova a Sattel nel Cantone Svitto e attraversa boschi di abeti e gole ad un’altezza di 60 metri.

Come arrivare allo Skywalk

Il ponte sospeso si raggiunge con la cabinovia da Sattel a Mostelberg. Da qui un facile sentiero conduce direttamente al ponte.

Info utili

Alla stazione a monte Mostelberg ci sono varie attrazioni per i bambini: gonfiabili, un grande trampolino e una pista estiva per slittino. Gli adulti trovano diversi sentieri con numerose attrazioni naturali come i cerchi di pietre o i luoghi magici, corredati da tavole informative che ne spiegano il significato.

 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ponte sospeso Carasc nel Canton Ticino

Questo ponte lungo quasi 270 metri collega i Comuni di Monte Carasso e Sementina, separati da una vallata. Al centro del ponte si oscilla ad un’altezza di 130 metri.

Come arrivare al ponte sospeso Carasc

L’accesso a questo ponte sospeso è adatto alle famiglie; basta prendere la funivia da Monte Carasso a Curzútt e proseguire per Mornera.

Info utili

Raggiungendo il ponte non in funivia ma a piedi, si attraversa una regione storica famosa per le antiche costruzioni (ad esempio nel paese di Curzútt) e i tradizionali vigneti. Il ponte sospeso è gratuito e aperto tutto l’anno.

Avete deciso da quale di questi spettacolari ponti sospesi volete iniziare? Prima di partire leggete i nostri quattro consigli. Scoprite cosa c’è da sapere per visitare un ponte sospeso, l’attrezzatura adeguata ecc.

Anche questo potrebbe interessarvi

Burnout: quando tutto è troppo

Mamme e donne professionalmente attive in pericolo

Il burnout colpisce vieppiù madri di famiglia e madri che allevano i figli da sole o professionalmente attive.