Mangime per uccelli fatto in casa

Palline per cince, mix di cereali e mangime grasso

Con le casette-mangiatoia aiutiamo gli uccelli canori durante la stagione fredda. Palline fatte in casa per le cince e altro mangime per uccelli possono anche decorare il giardino o il balcone.

Foto: Getty Images

C’è una cincia nel vostro vicinato? O magari diverse? Allora invitatele a pranzo! Quando fuori si gela e nevica, molte specie di uccelli autoctoni sono felici di trovare una tavola apparecchiata. Attirati alla casetta da leccornie sane, si possono osservare comodamente da vicino – un’affascinante esperienza naturalistica per tutta la famiglia.

Mangime fai da te per uccelli

Semi di girasole, morbidi fiocchi d’avena e deliziosa uvetta – molti ingredienti che compongono il nostro birchermüsli piacciono anche ai nostri amici pennuti. Le miscele di mangime per uccelli selvatici, disponibili in commercio, contengono spesso molti semi di cereali, che però piacciono solo a pochissimi uccelli invernali. Inoltre non è sempre garantito che il mangime sia totalmente privo di semi di ambrosia. I pollini di questa pianta sono altamente allergenici, per questo motivo occorre limitarne la diffusione, ad esempio attraverso il mangime per uccelli caduto a terra. Le palline per cince in vendita sono spesso avvolte in reti di plastica – rifiuti che sarebbe meglio evitare. La soluzione più semplice: preparate voi stessi il mangime per uccelli, mescolando semi e granaglie. Si possono preparare facilmente con pochi ingredienti anche le palline per cince, realizzate con il cosiddetto mangime grasso. Se le mettete in forme decorative, orneranno inoltre il giardino o il balcone.

Ricetta per mangime grasso fatto in casa

Per la ricetta di base di diverse varianti di mangime per uccelli occorrono grasso e cereali all’incirca in parti uguali, più un poco di olio alimentare. Come grasso potete usare il sego di manzo non salato, che potete chiedere al macellaio e farvelo tritare direttamente. Quale alternativa vegana funziona anche il grasso di cocco. Per la miscela di cereali si prestano semi di girasole sgusciati o non sgusciati, semi di canapa, fiocchi d’avena, uvetta, bacche essiccate, crusca di grano o frutta a guscio tritata (noci, nocciole, arachidi).

Foto: Getty Images

Come fare

Fate fondere lentamente il grasso in una pentola senza mai farlo cuocere. Aggiungete semi, cereali, fiocchi ecc. nonché l’olio alimentare. Mescolate e lasciate raffreddare il tutto finché raggiunge la consistenza di un semolino denso o di un impasto lavorabile.

Ora potete usare la vostra creatività!

  • Realizzate una campana-mangiatoia con un vaso da fiori in terracotta, un ramo sottile ramificato e una corda: legate la corda attorno al ramo e infilatela dall’interno verso l’esterno attraverso il foro del vaso. Questa parte vi servirà per appenderla. Le estremità del ramo devono sporgere di circa 10 centimetri dal vaso di fiori per permettere agli uccelli di posarsi e di mangiare. Riempite ora il vaso con la massa di grasso e cereali e lasciate indurire.
  • Utilizzate gli stampini dei biscotti di Natale per dare una forma al mangime grasso: riempite semplicemente con la massa ancora morbida e aspettate finché si indurisce. Scaldate leggermente per staccare lo stampino oppure appendete il tutto all’esterno. Potete inserire la corda mentre preparate il mangime oppure forare in seguito il «biscotto» indurito di cibo per uccelli.
  • Allo stesso modo si possono usare come forma gli stampini per muffin, donut o altre forme da forno, stampi per cubetti di ghiaccio o vasetti dello yogurt. Infilate un bastoncino nella massa per permettere agli uccelli di posarsi ed è fatta!
  • Riempite una noce di cocco vuota oppure una vecchia tazza con l’impasto morbido di mangime, anche in questo caso infilzate un rametto, lasciate indurire e appendete all’aperto.
  • Le pigne di abete sono molto decorative e si prestano a essere riempite. Potete anche spalmare il mangime direttamente sulla corteccia degli alberi.

Quali sono i cibi preferiti dai vari tipi di uccelli? Dove e quando si dovrebbe nutrirli? Lo abbiamo riassunto per voi qui.

Foto: Getty Images

Nei nostri consigli vi mostriamo altre idee di mangimi decorativi per uccelli.

Anche questo potrebbe interessarvi

Ghirlanda autunnale per la porta d’ingresso:

Ecco come si realizza una ghirlanda autunnale per la porta d’ingresso

Le giornate diventano più fredde, di sera il buio è più intenso... e la natura offre innumerevoli meraviglie da utilizzare come materiale per il bricolage: foglie variopinte, castagne, pannocchie... l’autunno è la stagione perfetta per realizzare composizioni creative, per esempio una decorazione per la porta di casa. Ecco come realizzare una ghirlanda da appendere alla porta.

Realizzare decorazioni autunnali:

come abbellire la casa con le calde tonalità autunnali

I colori dell’autunno catturano gli ultimi raggi di sole dell’estate, diffondendo un senso di calore e intimità. Ecco alcuni spunti e idee per creare decorazioni autunnali creative utilizzando materiali naturali e spendendo poco.