Con il piede giusto nella stagione più bella dell’anno

Ridare lustro alla propria oasi verde è davvero facile

Presentato da:

Finalmente è arrivato il momento di trascorrere quanto più tempo possibile nel proprio soggiorno verde: chi ha un giardino aspetta con trepidazione l’inizio della nuova stagione all’aria aperta. Prima occorre però riservare un po’ di attenzione a prati e arbusti, affinché riprendano a germogliare con vigore: gli alberi, i cespugli e le siepi vengono rimessi in forma con una potatura, il prato e l’aiuola liberati dal fogliame, mentre le terrazze, i vialetti e i mobili da giardino riacquistano il loro antico smalto dopo un giro con l’idropulitrice ad alta pressione. 

Per fare davvero pulizia! L’idropulitrice ad alta pressione conferisce alla terrazza nuovo smalto in maniera rapida e comoda. 

Immergetevi nel verde e godete dei primi caldi raggi di sole dell’anno: chi possiede un giardino, di solito non vede l’ora di salutare la nuova stagione nel proprio soggiorno a cielo aperto. Per prima cosa è necessario eliminare le tracce dell’inverno. Molti dei residui lasciati dai mesi appena trascorsi possono essere rimossi in maniera semplice e veloce con un’idropulitrice ad alta pressione. In questo modo, i vialetti e la terrazza riconquisteranno un aspetto curato in un batter d’occhio e i mobili da esterni torneranno all’antico splendore. Per rimuovere muschio e alghe dalla pavimentazione della terrazza si consiglia un detergente per superfici. Con i suoi ugelli a getto rotante, questo comune accessorio per idropulitrici ad alta pressione, studiato appositamente per la cura delle superfici, pulisce le lastre di pietra velocemente e senza produrre spruzzi d’acqua. 

È arrivato il momento di darci un taglio 

All’inizio della primavera, una volta terminato il periodo delle gelate, gli alberi necessitano di una coraggiosa potatura. «Dopo questo intervento di manutenzione, germogliano con nuova linfa e nuova forza», spiega l’esperto di giardinaggio STIHL Jens Gärtner: «Le piante a fioritura precoce vengono ovviamente potate solo dopo la fioritura». Anche siepi e cespugli meritano un po’ di attenzione e ricevono un taglio sfumato alla moda. Chi desiderasse evitare di fare l’equilibrista con il filo della prolunga, può ricorrere a un tagliasiepi a batteria, come il modello leggero HSA 56 del sistema a batteria AK firmato STIHL. Il vantaggio fondamentale di questo sistema: la batteria può essere inserita in attrezzi diversi ed essere impiegata, ad esempio, anche con il decespugliatore o il tosaerba. 

Con il tagliabordi a batteria si rimuovono in un batter d’occhio le piante che proliferano intorno ad alberi e cespugli. 

Rimuovere foglie e piante infestanti

Si possono aspettare tranquillamente alcune settimane, prima di mettere in moto il tosaerba, prosegue Jens Gärtner. «Il prato non deve essere tosato prima di fine marzo o inizio aprile.» Anzitutto, il tappeto erboso deve risvegliarsi dal letargo. «È importante rimuovere il fogliame e i rami spezzati dal manto erboso», consiglia Gärtner. Inoltre, le piante infestanti che proliferano sotto le siepi vanno estirpate e i bordi del prato a ridosso dei vialetti e intorno agli alberi devono essere rimodellati. L’uso di un tagliabordi, ad esempio come il modello a batteria FSA 57, consente di sbrigare queste operazioni di rifinitura con rapidità. 

All’inizio della primavera si possono riportare in forma anche le proprie siepi. 

Consigli per un nuovo giardino 

Chi preferisce farsi un’idea dell’ampio assortimento di prodotti a batteria può visitare i rivenditori specializzati STIHL.  I proprietari di giardini possono ottenere lì consigli individuali. L’elenco dei rivenditori specializzati di zona è disponibile all’indirizzo www.stihl.ch.

Grazie alla potatura, gli alberi tornano a fiorire in maniera sana e con nuova linfa. 

STIHL

Il Gruppo STIHL sviluppa, produce e vende attrezzi a motore per la silvicoltura e l’agricoltura, come anche per la cura del paesaggio, l’edilizia e per gli utenti privati più esigenti. STIHL è di casa anche nel mondo degli attrezzi da giardino. Non fa differenza se si preferisce la batteria, l’elettricità o la benzina. Tecnologia all’avanguardia, robustezza, durata e prestazioni elevate sono le caratteristiche di tutti i prodotti STIHL.

STIHL è dal 1971 la marca di motoseghe più venduta al mondo. L’azienda è stata fondata nel 1926 e ha sede a Waiblingen vicino a Stoccarda. STIHL punta tra l’altro anche sulla qualità svizzera: l’azienda a conduzione familiare produce catene di motoseghe in Svizzera per tutto il mondo. La STIHL Vertriebs AG a Mönchaltorf è stata fondata nel 1996 ed è responsabile della distribuzione del marchio STIHL in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein. I prodotti sono venduti esclusivamente attraverso il commercio specializzato con prestazioni d’assistenza. La STIHL Vertriebs AG rifornisce questi rivenditori specializzati e li supporta con numerosi servizi.

 

Qui troverete informazioni dettagliate sulla STIHL Vertriebs AG.

Indirizzo di contatto per lettori:

STIHL Vertriebs AG, Isenrietstrasse 4, 8617 Mönchaltorf

E-mail: info@stihl.ch, Tel. +41 44 949 30 30

Elenco dei rivenditori specializzati su it.stihl.ch

 __________________________________________________________________________________________________

Il Vostro referente per la stampa specializzata:

Ina Martin

STIHL Vertriebs AG

Isenrietstrasse 4

8617 Mönchaltorf

E-mail: marketing@stihl.ch, Tel. +41 44 949 30 30

www.stihl.ch

Anche questo potrebbe interessarvi

Curare i bordi del prato in giardino

Che si tratti di aiuole o di vialetti cui imprimere tratti precisi, dritti o ondulati: per avere sempre un prato dai bordi ben curati non servono giochi di prestigio, ma sono sufficienti un paio di accorgimenti e l’attrezzatura adatta.

Superfood dal prato e dal giardino

Erbe e fiori appetitosi

Tra la porta di casa, il cancello del giardino e il limitare del bosco si incontrano un sacco di piante che possono arricchire il nostro menu di fine estate. Vi accompagniamo in un piccolo tour della flora svizzera e vi ispiriamo con un paio di deliziose ricette.