La nostra serie sul matrimonio – Parte III

Come organizzare l’addio al nubilato

La «Polterabend» (festa pre-nozze) è una tradizione molto popolare nei Paesi di lingua tedesca che di solito si festeggia con la famiglia e gli amici. Vi presentiamo le usanze tipiche della festa prematrimoniale e le differenze tra Germania e Austria!

Prima del matrimonio: Quattro giovani donne che brindano con bicchieri di champagne
Foto: Getty Images

Una «Polterabend» in Svizzera è solitamente quello che in Germania e Austria è considerato l’addio al celibato o nubilato, ossia un addio all’essere single. In Germania per Polterabend si intende una festa in cui si rompono vasellame e porcellane per augurare agli sposi un matrimonio felice. Poco importa il nome che le date: per fare in modo che l’organizzazione della festa abbia successo, è importante sapere quali usanze sono particolarmente amate. Piccolo suggerimento: in ogni caso tenete pronti cerotti e aspirine e non organizzate la festa la sera prima del matrimonio!

Sicuramente non vedete l’ora del vostro addio al nubilato. Spesso il piacere dell’attesa scatena le classiche «farfalle nello stomaco». Infatti solitamente l’addio al nubilato è una sorpresa. Cosa avranno programmato le vostre amiche? Anche se non potete partecipare all’organizzazione, potete comunque prepararvi all’allegro evento.

Le tradizioni principali della Polterabend

Ancora oggi la Polterabend in Germania e Austria è un elemento irrinunciabile dei festeggiamenti prematrimoniali. Solitamente l’evento si tiene una sera prima del matrimonio. Amici e familiari si riuniscono davanti alla casa degli sposi e lanciano contro i muri le porcellane che hanno portato con sé. Questo serve a scacciare gli spiriti maligni, mentre i cocci portano fortuna.

Ma attenzione: è vietato rompere specchi o bicchieri! Se si rompe uno specchio, porta sfortuna per sette anni, mentre i bicchieri non si lanciano perché simboleggiano la fortuna. Spesso tra gli oggetti lanciati ci sono anche vasi da fiori e ceramiche. Dopo che tutte le porcellane sono state ridotte in pezzi, i futuri sposi devono raccogliere i cocci. Questa tradizione allude alle future sfide del matrimonio, che da subito andranno affrontate insieme.

Prima del matrimonio: porcellana rotta
Foto: Getty Images

Addio al nubilato – sì o no?

Poiché in Svizzera un addio al nubilato o celibato si festeggia allegramente con molti brindisi e non a tutti piacciono le divertenti prove di coraggio o gli imbarazzanti giochi di società, per ogni sposa e per ogni sposo si pone la domanda se in linea di massima desiderano una simile serata. Tuttavia non bisogna forzatamente andarsene in giro a fare i pagliacci. Si possono trovare molte idee pe trascorrere con stile un simile evento. Sempre più apprezzato è un tranquillo addio al nubilato a casa propria. Del resto c’è una sola cosa che conta quel giorno: la sposa o lo sposo devono poter passare una giornata secondo il loro gusto con gli amici più cari.

Mentre in Svizzera la Polterabend è l’equivalente di un addio al celibato/nubilato, in Germania e Austria si festeggiano entrambi. In linea di massima l’addio al nubilato non sostituisce la tradizionale Polterabend, tuttavia in Svizzera ha il medesimo scopo: trascorrere un’ultima serata in libertà con persone dello stesso sesso.

In particolare la Polterabend ha un fascino speciale e per certe coppie è d’obbligo per poter iniziare la vita matrimoniale come si deve.

Poco importa se alla fine si decide a favore o contro la tradizione, ciò che conta in ogni caso è molto divertimento e buonumore!

Anche questo potrebbe interessarvi

Come creare un addio al nubilato perfetto

Pianificare bene l’addio al nubilato

Come testimone di nozze non vi limitate a sostenere la sposa durante il grande giorno, ma organizzate anche l’addio al nubilato. Con i seguenti suggerimenti potete programmare con calma e organizzare un evento unico.