Come creare un addio al nubilato perfetto

Pianificare bene l’addio al nubilato

Come testimone di nozze non vi limitate a sostenere la sposa durante il grande giorno, ma organizzate anche l’addio al nubilato. Con i seguenti suggerimenti potete programmare con calma e organizzare un evento unico.

Organizzare una festa di nozze
Foto: Getty Images

Inizio pianificazione

Fondamentalmente, non si può pianificare un addio al nubilato da un giorno all’altro. Infatti l’organizzazione di un evento divertente richiede tempo e si dovrebbe tenerlo presente. Inoltre considerate che come testimone della sposa, avrete anche altre incombenze, per cui è possibile che non possiate mettere tutta la vostra energia nella pianificazione dell’addio al nubilato.

Idealmente si dovrebbe iniziare a organizzarlo almeno due o tre mesi prima, per non rimanere a corto di tempo e poter pensare a idee creative per una festa con stile. Iniziando la pianificazione in anticipo vi garantite inoltre che le ospiti tengano la serata libera da altri impegni.

Invitare le ospiti

A proposito di ospiti; chi si invita a un addio al nubilato? Anche se organizza la festa, non è la testimone a prendere questa decisione, perché agisce interamente nell’interesse della sposa. Questo significa: i suoi desideri hanno la priorità assoluta. Nel migliore dei casi, la sposa ha già stilato una lista approssimativa di invitate per il suo addio al nubilato. Se così non fosse, allora chiedete alla sposa un consiglio su quali persone dovrebbero essere presenti.

In quanto a dimensioni del gruppo, tenete presente che più piccolo è il gruppo e più costose potrebbero risultare a testa le attività. Tuttavia organizzare un grande gruppo è spesso più difficile. Quindi il numero ideale è tra dieci e venti persone.

Giovani fidanzate festeggiano l'addio al celibato
Foto: Getty Images

Stabilire la data

Non appena inizia la pianificazione dell’addio al nubilato, la prima domanda a cui rispondere è la data. E a volte trovarla non è così facile! Il festeggiamento aggiuntivo non dovrebbe avere luogo la sera prima della cerimonia di matrimonio, ma nemmeno essere troppo lontano da essa. Di norma l’addio al nubilato ha luogo circa due o tre settimane prima del matrimonio. Questo periodo di tempo è perfetto per la sposa, ma anche per voi come testimone e organizzatrice. Dopotutto, pochi giorni prima del grande giorno potrebbe essere troppo stressante per tutte le persone coinvolte.

Distribuire i compiti

Anche se avete in mano lo scettro della pianificazione e organizzazione dell’addio al nubilato e quindi decidete voi, dovreste comunque permettere agli altri di darvi una mano. Dopotutto per un addio al nubilato di successo occorre pensare e gestire molte cose.

Per una giornata indimenticabile affidatevi quindi all’aiuto delle amiche più intime della sposa. Date dei compiti organizzativi ad altre ospiti oppure coinvolgete i membri della famiglia.

Per non perdere la visione d’insieme e sapere chi si occuperà di cosa, potete creare una lista dei compiti per l’addio al nubilato. Importante: date una scadenza a ogni compito! In questo modo tutti nel team della sposa sapranno chi deve fare cosa ed entro quando.

Anche questo potrebbe interessarvi

La nostra serie sul matrimonio – Parte III

Come organizzare l’addio al nubilato

La «Polterabend» (festa pre-nozze) è una tradizione molto popolare nei Paesi di lingua tedesca che di solito si festeggia con la famiglia e gli amici. Vi presentiamo le usanze tipiche della festa prematrimoniale e le differenze tra Germania e Austria!