Capi basic per lei e lui

Testo: Steffi Hidber

Il buon stile si ottiene con poco

Per essere ben vestiti, non occorrono moltissimi abiti: vi mostriamo con quali capi di base potete rimettere in sesto il vostro guardaroba… e poi sfoggiarlo alla grande!

Modebasics Jeans T-Shirt
Foto: Getty Images

Chi non ha mai provato questa sensazione? Durante il giro di shopping venite magicamente attratti da un capo di vestiario, poi, non appena lo tenete tra le mani vi accorgete: «Oh... ho un pullover praticamente uguale a questo nell’armadio!». Non per nulla li chiamiamo abiti preferiti – perché ognuno ha il proprio stile individuale a cui rimane fedele; che si tratti di predilezione per un determinato colore o fantasia… oppure per i jeans slavati. Una struttura formata da capi base ben tagliati e di buona qualità costituisce il punto di partenza per sfoggiare un «bello stile».

Idealmente questo cosiddetto «capsule wardrobe» è composto da circa 10 pezzi che si abbinano bene tra loro, in modo da poter sfoggiare sempre nuovi outfit utilizzando pochi capi. Questa moda minimalista oltre ad essere perfetta per la gestione dello spazio nell’armadio, risulta vincente anche in viaggio. Ed ora non vi resta che trovare gli intramontabili capi classici della moda con i quali farete sicuramente colpo!

10 capi basic per lei

  • Maglia a manica lunga, a righe bianche e nere
  • Una camicia bianca di buon taglio
  • Blue jeans scuri
  • Tubino nero al ginocchio
  • Pantalone nero, taglio aderente, lunghezza alla caviglia
  • Pullover nero a collo alto
  • Cappotto di lana al ginocchio, nero o beige
  • Blazer nero
  • Giacca jeans tagliata aderente
  • Stivaletti Chelsea neri (stivaletti alla caviglia)

10 capi basic per lui

  • T-shirt manica corta, bianca con scollo a V o rotondo
  • Camicia bianca con bottoni sul colletto
  • Camicia di jeans scuro
  • Pullover di lana leggero, grigio
  • Blue jeans scuri
  • Pantaloni di cotone color cachi
  • Giacca grigio scuro o marrone tagliata piuttosto aderente
  • Cappotto di lana nero o blu scuro
  • Scarpe da ginnastica in pelle, bianche
  • Stivaletti Chelsea neri o marrone
Mode Mann T-Shirt Jeans-Hemd
Foto: Getty Images

Da tenere presente all’acquisto di questi «capi basic»: vale la pena spendere qualcosa in più, perché sono capi di vestiario intramontabili che indosserete per anni: in particolare per le giacche e i cappotti conviene scegliere un prodotto di qualità, di ottima lavorazione e realizzato con un buon tessuto con un’elevata percentuale di fibre naturali!

Una volta scelto il guardaroba di base, potete completarlo splendidamente con accessori di moda: potete abbinare le nuove tendenze stagionali al vostro stile personale e anche look audaci come paillettes, colori neon o ruches diventano all’improvviso perfetti per tutti i giorni abbinati a capi di vestiario classici...pur conservando un aspetto molto alla moda. Anche in internet trovate buone idee per ravvivare i vostri outfit preferiti (si veda riquadro).

Pulizie primaverili nel guardaroba

Fare ordine senza rimorsi

Prendetevi da una a due ore di tempo per passare in rassegna metodicamente armadio e cassettiera. Fate spazio per poter creare tre diverse pile.

  • Pila 1: composta da abiti che sono ancora in buono stato e cheindossate regolarmente e volentieri. Consiglio: ogni capo che non avete mai indossato negli ultimi 18 mesi potete regalarlo – come pure quelli troppo piccoli o troppo grandi.
  • Pila 2: composta da abiti che non indossate più, ma che sono ancora in ottimo stato e che quindi potete dare ad amici, conoscenti o alla raccolta di abiti usati. Metteteli subito in sacchetti di carta, debitamente etichettati, per essere consegnati a terzi.
  • Pila 3: composta da capi di vestiario che devono essere lavati o smacchiati oppure che presentano difetti (ad es. bottoni mancanti o piccoli buchi). Sistemateli per indossarli nuovamente oppure, se non è possibile, consegnateli alla raccolta tessili.

Se per motivi sentimentali siete legati a determinati capi o accessori, metteteli in una scatola ed etichettatela con la scritta di controllare nuovamente il contenuto tra un anno.

Rimettete ordinatamente nell’armadio gli abiti che hanno superato la selezione e rallegratevi dell’aria di freschezza che trasmette il vostro guardaroba!