Le più belle crociere fluviali d’Europa

Crociere sul Reno, sul Danubio e altri itinerari mozzafiato

Una volta saliti a bordo vi aspettano molte sorprese senza dovervi preoccupare del viaggio: non sorprende che le crociere fluviali vadano di moda. Non solo crociere sul Reno, Danubio o Rodano: ci sono altre tratte da scoprire.

Foto: Getty Images

Anche se la pandemia ha messo in difficoltà il settore delle crociere, la domanda di crociere sull’oceano e fluviali è sempre alta. A bordo degli hotel galleggianti i passeggeri godono degli stessi servizi che trovano sulla terra ferma: cucina raffinata, servizio 24 ore su 24 e un’ampia gamma di possibilità di sport, intrattenimento ed escursioni. Se è la prima volta che andate in crociera, quelle fluviali fanno al caso vostro. Come prima cosa, sul fiume non dovrete temere di soffrire di mal di mare. In secondo luogo, poi, le navi sono di dimensioni più modeste e quindi sono meno affollate. E, come ultimo vantaggio, spesso viene offerta una maggiore attenzione individuale e i prezzi sono più bassi rispetto a una crociera sull’oceano. Se decidete di rimanere in Europa, magari con una crociera sul Reno o sul Danubio, inoltre, il viaggio sarà anche più breve: un motivo in più per dare un’occhiata agli itinerari mozzafiato delle crociere fluviali in Europa.

Reno e Danubio: i classici

La crociera sul Reno è un vero classico. Particolarmente vantaggioso per i passeggeri svizzeri è che, a seconda della tratta, possono già usufruire della cabina da Basilea. Tappe tipiche di una crociera sul Reno sono Strasburgo, Rüdesheim, Coblenza, Colonia e Amsterdam. Durante il viaggio scoprirete castelli e palazzi medievali, pittoreschi vigneti, città affascinanti e i festivi mercatini di Natale in dicembre. La crociera sul Danubio è, però, altrettanto famosa. Anche le crociere sul Danubio partono da Basilea, nonostante molte inizino da Passavia. Decidete voi quanto tempo trascorrere in crociera sul secondo fiume più lungo d’Europa. Lungo circa 2850 chilometri, attraversa dieci Paesi toccando metropoli come Vienna, Bratislava, Belgrado e Budapest, prima di sfociare nel Mar Nero. C’è molto da scoprire: non per nulla la crociera sul Danubio è una delle più belle d’Europa.

Foto: Getty Images

Altre sorprendenti tratte in Europa

Per coloro che desiderano scoprire la Francia in nave, le crociere sul Rodano o sulla Saona son un must con tappa a Lione e Avignone. Altrettanto affascinanti sono però anche le crociere sulla Loira, magari su un battello a vapore nostalgico, oppure quelle sulla Senna. Negli ultimi anni sono molto apprezzate anche le crociere sul fiume portoghese Douro. I meravigliosi paesaggi e vigneti della valle del Douro fanno parte, infatti, del Patrimonio culturale dell’UNESCO: lì è possibile combinare la passione per il vino e quella per la natura. Una crociera attraverso il Canale di Caledonia, che attraversa la Scozia da Est a Ovest, è una delle particolarità offerte dalle crociere fluviali d’Europa. Chi desidera scoprire le Highlands scozzesi da una prospettiva diversa non dovrebbe farsi sfuggire quest’occasione straordinaria.

Crociere fluviali: un metodo di viaggio adatto (quasi) a tutti

Le crociere fluviali sono un metodo pratico per viaggiare, anche per coloro con mobilità ridotta. Date uno sguardo al livello di accessibilità offerto dal fornitore della crociera, andando sul sito internet. Alcuni operatori, addirittura, offrono possibilità speciali di dialisi nei loro viaggi. Nel nostro articolo «Prenotare una crociera: a cosa prestare attenzione», troverete altri utili consigli, soprattutto in ambito ecologico.

Anche questo potrebbe interessarvi

Prenotare una crociera: a cosa prestare attenzione

Consigli sulla vostra crociera, anche in ambito ecologico

Vorreste fare una crociera, ma vi preoccupa il lato ecologico? Dobbiamo ammetterlo: le crociere non sono molto sostenibili. Tuttavia, il settore sta cambiando mentalità. Ecco a cosa prestare attenzione affinché il vostro viaggio diventi un’esperienza positiva.

L’acqua potabile in Svizzera.

Ciò che dovete sapere su questo prezioso prodotto naturale.

Per noi è normale poter disporre a casa di acqua potabile in eccellente qualità a qualsiasi ora del giorno e della notte, aprendo il rubinetto. Ma da dove proviene questa preziosa materia prima svizzera e in che cosa si distingue dall’acqua minerale?