Agriturismo: natura e cultura da vivere fino in fondo

Vacanze in aziende agricole in Italia, Spagna o Francia

Sulle prime, l’idea di trascorrere le vacanze in un’azienda agricola potrebbe non attrarre chiunque. Eppure, l’agriturismo è un modo unico di vivere la natura e la cultura. Ecco dove trascorrere una vacanza diversa dal solito in Italia, Francia e Spagna.

Foto: Getty Images

Grandi alberghi, spiagge sovraffollate, pasti standardizzati, visite turistiche stressanti: in sintesi, il lato meno piacevole delle vacanze. Un’alternativa c’è, però, ed è il cosiddetto agriturismo. Ma che cosa si intende? Il fenomeno non ha una definizione universale e coincide spesso con una vacanza rurale o in un’azienda agricola. A seconda della meta prescelta per le ferie, il termine può variare leggermente: in Italia si parla di «agriturismo», in Spagna di «agroturismo» o «turismo rural», in Francia è diffuso il termine di «agritourisme», ma si incontrano anche «tourisme rural» o «tourisme à la ferme».

Che cos’è esattamente l’agriturismo?

Chi fa agriturismo trascorre le ferie in un ambiente rurale, spesso soggiornando in un’azienda agricola. Fornitori del servizio sono imprenditori di diversa natura come viticoltori, agricoltori o allevatori con vacche, maiali o altri animali da allevamento, per esempio. Per queste aziende, la maggior parte delle quali è a conduzione familiare, l’agriturismo rappresenta una fonte di reddito supplementare. Gli ospiti possono partecipare attivamente alle pratiche rurali, dando una mano a vendemmiare, a raccogliere e preparare frutta e verdura o occupandosi degli animali, per esempio.

La formula consente di toccare con mano l’autenticità del luogo e, al tempo stesso, insegna a rivalutare i prodotti che la terra ci offre. Fare escursioni, partecipare a laboratori pratici e visite guidate e condividere le tradizioni consente di immergersi in un modo unico nella cultura di chi ci ospita. Inoltre, le esperienze a contatto con la natura aiutano a staccare la spina dalla vita di tutti i giorni – ovviamente, anche nell’agriturismo il riposo e il gusto hanno un ruolo di primo piano. Spesso i pasti sono preparati con prodotti provenienti direttamente dalla struttura in cui si pernotta o a chilometro zero: così gli ospiti imparano a conoscere le pietanze della regione, talvolta anche attraverso i corsi di cucina proposti dalle aziende stesse.

Sovente l’agriturismo, in particolare nelle aziende biologiche, non solo è più sostenibile di altre tipologie di viaggio, ma rappresenta anche la soluzione ideale per chi desidera esplorare con tutti i sensi un territorio e i suoi abitanti. Per trasformare la vacanza in un’esperienza indimenticabile, ecco cosa considerare quando si prenota un soggiorno in un’azienda agricola.

Foto: Getty Images

Dove? Agriturismo in Italia, Spagna e Francia

In Europa le vacanze presso aziende agricole sono piuttosto in voga. Particolarmente apprezzato è l’agriturismo in Italia Paese che attrae i vacanzieri con i suoi paesaggi collinosi, i pittoreschi vigneti, agrumeti e oliveti, i borghi medievali e la tanto amata cucina italiana. Le regioni più gettonate sono la Toscana, l’Umbria, la Sicilia e la Sardegna. Molte tenute si trovano nell’entroterra ma, per gli amanti del pesce, non mancano alloggi lungo la costa.

Caratteristiche simili si ritrovano anche in Spagna: qui l’agriturismo non è popolare solo nei Paesi Baschi, in Galizia, nelle Asturie, in Andalusia, Navarra e Catalogna, ma anche a Maiorca e a Ibiza. In molte località delle Baleari è possibile soggiornare in una finca, ossia una tenuta padronale di campagna, solitamente una dimora storica. In Galizia, invece, chi fa agriturismo ha la possibilità di sperimentare la vita di tutti i giorni su una barca di pescatori.

Anche nella vicina Francia le vacanze in aziende agricole sono sempre più diffuse: in questo Paese, le regioni più tipiche sono la Provenza, la Normandia e la Bretagna. Qui vi attendono territori costellati da incantevoli campi di lavanda e ricchi di specialità regionali, come vini e formaggi – delizie per il palato che non fanno certo difetto nemmeno nell’agriturismo elvetico.

Anche questo potrebbe interessarvi

Agriturismo: cosa considerare quando si prenota

Ecco come viaggiare in modo sostenibile con la famiglia

Le vacanze in un’azienda agricola, in Italia anche «agriturismo», sono sempre più apprezzate. Ma si tratta anche di un modo di viaggiare sostenibile e adatto alle famiglie? Ecco i nostri consigli per prenotare il soggiorno giusto e trascorrere una vacanza memorabile in mezzo alla natura.

In spiaggia con i bambini

Tre destinazioni a misura di bambini

Sabbia bianca, il frusciare delle onde e l'aria salmastra del mare... Chi non sogna una vacanza al sole? Abbiamo selezionato per voi alcune destinazioni in spiaggia adatte ai bambini in Europa, dove potete rilassarvi completamente e divertirvi.